EURYOPS

EURYOPS

Le piante appartenenti al genere Euryops, pur originarie dell’Africa meridionale, si adattano benissimo ai nostri climi dove vengono coltivate come annuali in quanto. Sono piante cespugliose che, a seconda delle specie, possono assumere un portamento strisciante o eretto. Sono ideali per formare bordure o fioriere, anche di ampie dimensioni, sono particolarmente adatte aigiardini rocciosi delle località con clima mite, vicino il mare. Le piante producono per tutta l’estate fiori gialli simili a margherite. Alcune specie come Euryops virgineus resistono bene anche al freddo invernale e possono svilupparsi per più anni consecutivi. Le piante esigono l’esposizione a pieno sole o mezz’ombra. Il terreno deve essere fresco e ben drenato, si adattano bene sia a crescere in terra che in vaso. In quest’ultimo caso è bene utilizzare vasi o fioriere di grandi dimensioni dato il notevole sviluppo della parte aerea. Al momento della preparazione del terriccio è bene inserire un concime ternario a lenta cessione che accompagna lo sviluppo iniziale della pianta. L’irrigazione deve essere frequente senza però creare ristagni d’acqua. L’Euryops hanno una buona resistenza all’appassimento ma nonostante questo per avere una lunga e bella fioritura l’irrigazione deve essere frequente e tale da evitare stress idrici. Per quanto riguarda le malattie è una specie molto rustica e resistente, può essere attaccata da afidi, farfallina bianca e acari, mentre per le malattie fungine può essere colpita dal mal bianco (oidio) e dalla ruggine. Per curare queste malattie si rimanda a specifici prodotti facilmente reperibili nei negozi specializzati. La concimazione si dovrebbe fare una volta ogni 20 – 30 giorni sciogliendo un concime idrosolubile complesso (es. 20-20-20) nell’acqua dell’annaffiatoio.

 

Ultime Novità

NATALE TRA LUCE E TENEREZZA

NATALE TRA LUCE E TENEREZZA

Leggi

Scorci sul nostro Natale

Scorci sul nostro Natale

Leggi

La magia delle luci del Natale

La magia delle luci del Natale

Leggi

PACCIAMATURA

PACCIAMATURA

Leggi